Istituto Comprensivo "Leonardo Sciascia"
  Scoglitti (RG)

Scuola dell'Infanzia

 

LA SCUOLA DELL’INFANZIA

promuove

LO SVILUPPO DELL’IDENTITÀ

L’ACQUISIZIONE DELLE AUTONOMIE DI BASE

IL SENSO DELLA CITTADINANZA

L'ALFABETIZZAZIONE EMERGENTE

 Attività di arricchimento

curriculare ed axtracurriculare

a.s. 2019/2020

Inglese
Laboratorio di ceramica
Educazione ambientale
Percorsi di educazione alla legalità
Attività di manipolazione e making

Progetto Bimbinsegnantincampo” …competenti si diventa! – percorso ludico-motorio

 

 

 

La scuola dell'Infanzia festeggia il carnevale

25 febbraio 2020 : Grande festa di carnevale alla Scuola dell'Infanzia "Don Bosco": i piccoli si sono divertiti sfilando per Scoglitti...tra canzoni e colori. 

 

 Giovedì grasso alla Scuola dell’infanzia

Giovedì 20 febbraio 202o la Scuola dell'Infanzia del Plesso Don Bosco ha aperto i festeggiamenti del Carnevale con "la giornata dei cavatelli",  piatto  tradizionale del territorio degustato  in occasione di tale periodo. Questo perchè il Carnevale è una festa che fonda le sue origini nella tradizione cattolica. Questo termine, infatti, deriva dal latino carnem levare che letteralmente significa “eliminare la carne” e identificava il lauto banchetto che si teneva il Martedì grasso, proprio in occasione dell’ultimo giorno di Carnevale prima di aprire il periodo di digiuno e astinenza della Quaresima. Non è un caso, dunque, che tra le ricette del Carnevale ci siano principalmente dolci e piatti particolarmente ricchi come i "cavatelli".  Il laboratorio di cucina "la giornata dei cavatelli" , in una lettura equa ed inclusiva, ha permesso ai bambini di conoscere gli alimenti, rispetto alla loro stagionalità e di capire la fatica e l’arte che c’è nella preparazione del cibo. Cucinare è una “cosa da grandi”ma per i bambini diventa un gioco sensoriale che fàconoscere di che cosa è fatto il cibo,i sapori, gli odori e la consistenza degli ingredienti, invogliandoli al gusto del nutrirsi. Manipolare è una delle attività più divertenti per un bambino e sperimentare la trasformazione degli alimenti è una diversa modalità di conoscere,acquisire consapevolezza delle proprie abilità, di sviluppare l’autonomia e la creatività. Il laboratorio ha favorito  l’autonomia, consentendo al bambino di sperimentare direttamente le caratteristiche dei materiali e di usare autonomamente gli strumenti: toccare, mescolare, sbattere, stendere, lisciare, arrotolare, assaggiare canalizza energie, attenzione e disponibilità al fare, consentendo di oltrepassare la fase della semplice manipolazione ed esplorazione per un lavoro finalizzato e costruttivo.

 

                


Carnevale è una festa che fonda le sue origini nella tradizione cattolica. Questo termine, infatti, deriva dal latine carnem levare che letteralmente significa “eliminare la carne” e identificava il lauto banchetto che si teneva il Martedì grasso, proprio in occasione dell’ultimo giorno di Carnevale prima di aprire il periodo di digiuno e astinenza della Quaresima. Non è un caso, dunque, che tra le ricette del Carnevale ci siano principalmente dolci e piatti particolarmente ricchi. Scopriamo insieme le ricette di carnevale tipiche del nostro Paese.

l Carnevale è una festa che fonda le sue origini nella tradizione cattolica. Questo termine, infatti, deriva dal latine carnem levare che letteralmente significa “eliminare la carne” e identificava il lauto banchetto che si teneva il Martedì grasso, proprio in occasione dell’ultimo giorno di Carnevale prima di aprire il periodo di digiuno e astinenza della Quaresima. Non è un caso, dunque, che tra le ricette del Carnevale ci siano principalmente dolci e piatti particolarmente ricchi. Scopriamo insieme le ricette di carnevale tipiche del nostro Paese.

Continua su: https://primochef.it/ricette-di-carnevale-italiane/lifestyle/

 

l Carnevale è una festa che fonda le sue origini nella tradizione cattolica. Questo termine, infatti, deriva dal latine carnem levare che letteralmente significa “eliminare la carne” e identificava il lauto banchetto che si teneva il Martedì grasso, proprio in occasione dell’ultimo giorno di Carnevale prima di aprire il periodo di digiuno e astinenza della Quaresima. Non è un caso, dunque, che tra le ricette del Carnevale ci siano principalmente dolci e piatti particolarmente ricchi. Scopriamo insieme le ricette di carnevale tipiche del nostro Paese.

Continua su: https://primochef.it/ricette-di-carnevale-italiane/lifestyle/

Il Carnevale è una festa che fonda le sue origini nella tradizione cattolica. Questo termine, infatti, deriva dal latine carnem levare che letteralmente significa “eliminare la carne” e identificava il lauto banchetto che si teneva il Martedì grasso, proprio in occasione dell’ultimo giorno di Carnevale prima di aprire il periodo di digiuno e astinenza della Quaresima. Non è un caso, dunque, che tra le ricette del Carnevale ci siano principalmente dolci e piatti particolarmente ricchi. Scopriamo insieme le ricette di carnevale tipiche del nostro Paese.

Continua su: https://primochef.it/ricette-di-carnevale-italiane/lifestyle/

 

Teatro per l’infanzia: Calù e il lago Kivù

Martedì 11 febbraio 2020 presso l’auditorium del plesso Sciascia, i bambini  dell’infanzia del plesso Don Bosco hanno assistito allo spettacolo teatrale intitolato “Calù e il lago Kivù”, proposto dall’Associazione culturale Abaco-il teatro conta. Gli attori in scena hanno dato vita ad uno spettacolo a misura di bambino divertente e coinvolgente, che ha permesso ai piccoli spettatori di avvicinarsi al mondo del teatro e all’arte della recitazione, esplorando diversi linguaggi espressivi dalla forte valenza educativa.

La scuola dell’Infanzia “Don Bosco” festeggia l’inverno

Martedì 4 febbraio si è svolta la "Festa dell'inverno" alla Scuola dell'Infanzia “Don Bosco”. L'iniziativa, che ha visto coinvolti i bambini di tutte le sezioni con storie, canti e filastrocche, prosegue il tema delle quattro stagioni, uno dei fili conduttori del percorso educativo-didattico dell’a.s. 2019-2020. I piccoli allievi hanno osservato, odorato e manipolato i principali frutti dell’inverno e, guidati dalle loro insegnanti, hanno preparato e gustato spremute, marmellate e torte. Una bellissima mattinata durante la quale i bambini hanno vissuti momenti di vita scolastica di autentica gioia, spontaneità e ricchezza formativa.

 

La scuola dell’Infanzia “Don Bosco” festeggia il Natale

Venerdì 20 dicembre  tante stelline sono apparse nella palestra dell’I.C.Sciascia: sono gli alunni della scuola dell’Infanzia plesso Don Bosco che hanno festeggiato in genitori e docenti tra dolci melodie il Natale.

La Scuola   festeggia il Natale

Anche quest'anno, in preparazione alla Festa di natale, gli alunni dell'istituto sono stati coinvolti in un percorso didattico-educativo sulla solidarietà allestendo i mercatini eco-solidali. Il DS Prof.ssa Giuseppina Spataro ha promosso tale iniziativa che rientra "nell'ambito dell'educazione alla pace e alla cittadinanza". La DS afferma che "Il Natale è un'occasione da non perdere per recuperare il valore autentico delle tradizioni cristiana attraverso l'allestimento del presepe tipico italiano".

 

Giornata della solidarietà , plesso “Don Bosco”

Venerdì 13  dicembre 2020: Giornata della solidarietà presso la scuola dell’Infanzia plesso Don Bosco con la partecipazione del D.S. Giuseppina Spataro e padre Robert della chiesa di SS . Maria di Portosalvo che con le sue parole e la benedizione ha portato a tutti una gioia immensa.

                                                                                                                                                                               

La scuola dell’Infanzia in visita da Babbo Natale

         12 dicembre 2019 :Visita dei piccoli della scuola dell’infanzia plesso Don Bosco e plesso CCampanella presso la casa di Babbo Natale a Vittoria. Una giornata emozionante per vivere la magia e la gioia del Natale in compagnia di Babbo Natale, elfi e renne.

La scuola dell'Infanzia festeggia l'autunno

 

Grande festa alla scuola dell’Infanzia plesso Don Bosco : docenti ed alunni hanno festeggiato l’autunno in occasione della giornata mondiale dei diritti dei bambini e del l’adolescenza. Tra zucche, melograni e tanta frutta, i piccoli dell’infanzia hanno festeggiato in allegria la dolce stagione.